domenica 12 dicembre 2010

Scomparsa bimba rom nel Napoletano carabinieri all'opera: diffusa la foto

Leggi anche: LA BIMBA DI SERIE B


Proseguono da oltre una settimana le ricerche di Daniela Asan di 12 anni e mezzo di origine romena. La piccola è stata vista l'ultima volta davanti all'Ipercoop di Casalnuovo dove chiedeva l'elemosina. Diffusi volantini con l'immagina della bambina. L'appello dei militari: chi sa qualcosa si faccia avanti


Da una settimana i carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna stanno cercando una bambina rom di origine romena di 12 anni e mezzo sparita come nel nulla dal campo dove alloggia con i famigliari. La piccola che si chiama Daniela Asan è scomparsa lo scorso 3 dicembre ma soltanto il 5 i genitori si sono decisi a recarsi nella notte dai carabinieri per denunciarne la sparizione.

Daniela è stata vista l'ultima volta nei pressi dell'Ipercoop di Casalnuovo comune alle porte di Napoli mentre chiedeva l'elemosina. Alcuni testimoni hanno riferito ai carabinieri di avere visto la bambina, conosciuta in zona mentre litigava con la madre che a quanto pare la obbligava a chiedere la carità. Poi, della piccola non si sono avute più notizie. La piccola e la sua famiglia vivono in un piccolo accampamento abusivo situato in via Siviglia a Casalnuovo.

I carabinieri si sono subito attivati per cercare nei luoghi abitualmente frequentati dalla bambina comprese le stazioni ferroviarie ma di lei non si hanno notizie. La Procura ha deciso concordemente con i militari di diffondere una foto, impressa sul passaporto, della bambina chiedendo a chiunque avesse notizie di rivolgersi a polizia e carabinieri

Daniela fuggì cinque anni fa dall'accampamento dove viveva in seguito a un litigio con la madre che voleva costringerla a chiedere l'elemosina in strada ai passanti. Dopo qualche tempo la bambina fu ritrovata in treno nel baianese (Avellino) e riportata nel campo dove viveva con i genitori. All'origine di questa nuova sparizione potrebbe esserci ancora una volta un dissidio con la madre sempre per gli stessi motivi: la donna pretende che la figlia chiede l'elemosina, la bimba non vuole.

Fanno notare i carabinieri che la piccola ha una cicatrice sulla guancia sinistra tutto ciò per favorirne un eventuale riconoscimento da parte dei passanti. Adesso con la diffusione della sua foto si spera nella collaborazione dei cittadini di ritrovare Daniela per riportarla nel campo rom ma anche per fare in modo che la bimba non scappi più e non sia costretta ad elemosinare.


Fonte: http://napoli.repubblica.it/cronaca/2010/12/12/news/scomparsa_bimba_rom_da_casalnuovo_procura_diffonde_foto-10108417/?ref=HREC2-3

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget