mercoledì 13 settembre 2006

Francia: 14enne torturata e violentata dalle compagne

Le tre ragazze sono incensurate. Avrebbero confessato senza però fornire alcuna motivazione. DUE DELLE AGGREDITRICI SONO MINORENNI.
PARIGI. Tre adolescenti sono state arrestate e messe in carcere per «violenze aggravate e stupro accompagnato da atti di tortura e di barbarie» su una loro compagna di scuola di 14 anni. Lo rivela oggi il quotidiano LeParisien/Aujourd'hui en France.

Secondo il quotidiano che cita «diverse fonti vicine al caso», i fatti si sono svolti il 4 settembre, primo giorno di scuola dopo le vacanze estive, verso le 22, al castello di Pinceloup, a Sonchamp (Yvelines), che ospita un centro di recupero di giovani in difficoltà, nel quale le quattro ragazze vivono.

Le tre adolescenti, dai 15 ai 18 anni, hanno confessato di aver inflitto schiaffi, pugni e calci alla loro compagna di camerata prima di schiacciarle sulle mani e sulle gambe mozziconi di sigarette e di violentarla con una gruccia appendiabiti, secondo Le Parisien. Il giorno dopo, l'amministrazione della scuola ha scoperto le ferite della minore. Le torturatrici sono state messe in guardina presso la brigata di polizia di Saint-Arnoult-en-Yvelines, dove le ragazze hanno ammesso i fatti senza dare alcuna spiegazione.

Nessuna aveva precedenti, e non c'era in precedenza alcun conflitto tra le quattro protagoniste giunte da qualche giorno soltanto al centro di Pinceloup, salvo una, iscritta da oltre un anno. Le tre ragazze sono state incarcerate nel carcere femminile di Versailles.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget