venerdì 24 aprile 2009

Stalking, un arresto nel Nolano

BRUSCIANO - Stalking, secondo arresto nel Nolano. Dopo l’arresto operato dai carabinieri a Casalnuovo nelle scorse settimane, stavolta sono i militari della stazione di Brusciano e del radiomobile di Castello di Cisterna ad avere arrestato con l’accuso di “atti persecutori aggravati” un 32enne di Brusciano. L’uomo è stato sorpreso in flagranza di reato mentre cercava di dare fuoco alla propria abitazione e minacciava la moglie, una 40enne. Aveva già cosparso di alcool il pavimento quando sono sopraggiunti i carabinieri che lo hanno bloccato. Non si è trattato di un gesto isolato. Secondo quanto accertato dagli inquirenti, minacce e molestie nei confronti della compagna si protraevano da tempo. Da due mesi la donna subiva minacce, ingiurie e violenze di ogni tipo. La sua vita, ha raccontato ai carabinieri del capitano Orazio Ianniello, si era trasformata in un inferno. Aveva anche presentato diverse denunce, ma queste invece di scoraggiare l’arrestato, si era accanito contro di lei. Le molestie erano divenute più insistenti, trasformandosi in stalking. La 40enne viveva reclusa in casa, aveva modificato le proprie abitudini di vita e relazionali. Per questo sono scattate le manette per atti persecutori aggravati. E’ stato trasferito a Poggioreale.
Fonte:nolano

lunedì 20 aprile 2009

Stalking "familiare", un arresto

SANT'ANGELO DEI LOMBARDI - Stalking “familiare”. La Procura della Repubblica di Sant’Angelo dei Lombardi, in provincia di Avellino, mette in luce una storia di quotidiane vessazioni e soprattutto ne segna l’epilogo. Che è poi uno dei primi casi di applicazione della nuova e rigida legge Carfagna sulle molestie. Stavolta vittima dello stalking è un’intera famiglia irpina. Madre anziana, fratelli, cui l’uomo arrestato faceva vivere un vero e proprio inferno quotidiano per procurarsi la droga. Minacce verbali, molestie telefoniche, continue aggressioni, estorsioni. Alla fine la famiglia ha denunciato l’uomo e, su ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip Rotondi della Procura diretta da Antonio Guerriero, il giovane tossicodipendente è stato arrestato dai carabinieri di Mirabella Eclano.

Fonte:nolano

martedì 14 aprile 2009

Stalking, arrestato l'ex

CASALNUOVO - Per due anni ha terrorizzato una donna perseguitandola e minacciandola di morte, dopo che la loro relazione era finita. L'incubo per una 43enne di Casalnuovo di Napoli e' finito la scorsa notte, quando il suo ex, un pregiudicato di 45 anni, e' stato arrestato in flagranza di reato. I carabinieri sono intervenuti dopo una telefonata della donna, che chiedeva il loro aiuto. L'uomo e' stato sorpreso mentre minacciava di morte la donna che, terrorizzata, si era barricata in casa.

Fonte:nolano

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget