martedì 5 ottobre 2010

‘E se la felicità non fosse in quell’amore, dove l’abbiamo sempre cercata?’

Il corpo non sbaglia di Lidia Castellani: un romanzo-denuncia sulla violenza alle donne.

E' una mattina come tante, ma da oggi niente sarà più come prima. Emma è stata uccisa dal marito, "entrava in una stanza era come se andasse via la luce". La sua morte, un caso di cronaca quasi banale nella sua agghiacciante frequenza, sconvolge le donne del condominio. C'è Lara, che si tormenta per non essere mai andata oltre il saluto sulle scale e la promessa di vedersi per un caffè e c'è Elisa, che proprio la mattina del delitto scopre per caso il marito a letto con un'altra. Una storia senza importanza, assicura lui, ma Elisa si tormenta, oscillando pericolosamente tra il tarlo devastante del sospetto e il bisogno di credere all'uomo che ama. Come uscirne? Perché le donne insistono a picchiare contro il proprio dolore come mosche contro un vetro chiuso? Domande a cui le protagoniste riusciranno a dare risposta in un romanzo attualissimo e di grande impatto, che scava nel dolore con lo sguardo ottimista di chi considera sempre possibile un riscatto dall'infelicità.

Formato: Brossura
Pagine: 284
Lingua: Italiano
Editore: Salani
Anno di pubblicazione 2010
Codice EAN: 9788862562294

Fonte: bol.it

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget