giovedì 22 aprile 2010

Usa: Soldi alle tossicodipendenti per non fare figli. Scattano le polemiche sul progetto Harris

USA – Barbara Harris ha lanciato un progetto di carità che sta facendo discutere molto negli Stati Uniti, ma ha anche generato interesse in Europa. La donna, ha quattro figli, tutti adottati e nati da una donna tossicodipendente che non li ha riconosciuti fino in fondo. Per questo ha fondato un’associazione privata dal nome Project Prevention, il cui scopo è di convincere le donne tossicodipendenti o alcoliste a non far figli.

L’ultima proposta per questo obiettivo è l’offerta di un incentivo in denaro. 300 dollari, circa 230 euro. Pare che già centinaia di donne l’abbiano accettata. Molte ora portano una spirale anticoncezionale mirata a prevenire gravidanze indesiderate.

Tutto ciò ha creato un turbine di rivolte e proteste. Ad esempio si può citare la posizione di Mary Barr, fondatrice del gruppo Conextions che denuncia i sistemi della signora Harris: “Sono umilianti. Il nostro primo dovere è di aiutare le donne tossicodipendenti, non punirle vietando loro di fare figli”. Una protesta che colpisce i capisaldi della teoria della Harris:Come si può accettare che il diritto di una donna a procreare sia più importante del diritto di un bambino ad avere una vita normale?” Nel sito dell’associazione, per dare forza a questa opinione, vengono riportati i numerosissimi casi di bambini nati già drogati.

Il sito annuncia ancora: “Il nostro scopo è di arrivare a zero nascite di bambini che siano stati esposti in utero agli effetti della droga. evitare casi come quello della signora Ernestine, dipendente da crack, che ha avuto 17 figli in 24 anni o quello Sharon che ne ha avuti 14″.

La critica più aspra riguarda il fatto che le donne possano usare questi soldi per acquistare altra droga. Secca la risposta della Harris: “Quelle donne si drogherebbero comunque, sia che noi diamo loro dei soldi, sia che non glieli diamo. Ma intanto evitiamo che qualche bambino nasca domani già sofferente degli effetti della droga o condannato a passare di affidamento in affidamento, senza una vera casa. E magari, con quella piccola cifra riusciamo a evitare che la donna in questione vada a derubare qualcuno”.

Alessandro Frau


fonte:newnotizie.it

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget