domenica 13 gennaio 2008

Pordenone, uccide moglie e figlio poi si impicca nel bagno

PORDENONE - Un uomo ha ucciso la moglie e il figlio e si è suicidato in una casa di accoglienza a Pordenone. I tre corpi sono stati trovati stamani da un sacerdote che si era recato a far visita alla famiglia. La donna e il figlio erano sul letto con un laccio di stroffa stretto intorno al collo, l'uomo, impiccato, era nel bagno. Secondo le prime informazioni, la famiglia viveva dallo scorso luglio nella casa di accoglienza dopo una grave crisi economica che li aveva ridotta praticamente sul lastrico. Una situazione che aveva gettato l'uomo nella più cupo depressione.
(11-01-2008)

Fonte: repubblica.it

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget