sabato 1 settembre 2007

Stupra 15enne: assolto per sonnambulismo

Il fatto dopo una festa a base di alcol

Un militare inglese che ha abusato di una ragazzina è stato prosciolto. La difesa: «Mi sono svegliato nudo in strada»

LONDRA - Un uomo accusato dello stupro di una 15enne è stato assolto perché quando ha abusato della ragazza era in stato di sonnambulismo.
Il fatto è successo il 19 novembre scorso. Kenneth Ecott, un militare della Royal Air Force (l'aviazione militare britannica), allora si trovava al Royal British Legion club di Poole (nel Dorset) per festeggiare il compleanno di un amico. Dopo una serata a base di vodka e altri alcolici, il gruppo di invitati, fra cui la ragazza e la sua famiglia, si erano coricati alla buona su alcuni materassi gonfiabili del club. Ad un certo punto della notte, la giovane si era però svegliata rendendosi conto all'improvviso che l'uomo era sopra di lei e la stava violentando. Ma il giovane ha detto che solo più tardi, ritrovandosi nudo in mezzo alla strada, e sentendo le grida della ragazza, il si era reso conto di quanto era successo e si era scusato con la famiglia della giovane. È stato creduto ed assolto.
LA DIFESA - «Sono andato a dormire - ha detto Elcott durante in processo, ricostruendo quanto era avvenuto -. Dopo, mi sono ritrovato in mezzo alla strada, nudo. Sono rientrato, e l'ho sentita piangere: tutto mi è tornato in mente. Tutti mi chiedevano: "Cosa hai fatto?", ma io non sapevo rispondere, non potevo crederci». «Ero sotto shock - ha continuato l'uomo -. Non ero neanche sicuro di cosa avessi fatto». Ecott entrò nella Raf nel 2004. Lo scorso hanno, ha prestato servizio per quattro mesi in Iraq e per tre mesi in Afghanistan: in seguito a queste esperienze, secondo quanto ha spiegato in tribunale, ora avrebbe problemi di sonno e soffrirebbe di sonnambulismo. Non è una novità infatti che alcune persone facciano sesso senza accorgersi durante la notte. La patologia studiata dagli scienziati inglesi è stata chiamata «sexsomnia».

07 agosto 2007

Fonte: Corriere della Sera

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget