giovedì 7 ottobre 2010

Si cerca il corpo di Sarah Scazzi lo zio ha confessato: "Sono stato io"

TARANTO - Febbrili ricerche nella campagna di Avetrana, si cerca il cadavere di Sarah Scazzi: la zona è stata indicata dallo stesso assassino. In un primo tempo l'agenzia Agi aveva parlato di "un corpo ritrovato". L'indicazione riguarda un casolare nella zona fra Avetrana e Nardò. Dagli investigatori per ora non arrivano conferme nè sulla morte di Sarah nè sul fatto che militari si siano recati a cercare il corpo della ragazzina.

A indicare il corpo sarebbe stato lo zio matermo Michele Misseri, come scrive in tempo reale Repubblica Bari. 1 "Sono stato io" ha detto, ma non si sa ancora se si sia addossato una responsabilità non sua. L'uomo è stato interrogato a lungo insieme alla moglie Cosima Spagnolo, e la loro figlia Valentina, genitori e sorella di Sabrina, la cugina con la quale Sara il 26 agosto scorso sarebbe dovuta andare al mare.


Sarah è scomparsa alle 14,30 di quel giorno 2. Mille ipotesi sulla sua scomparsa: la fuga dopo un'amicizia nata su Facebook, una lite in famiglia, addiritura l'esistenza di una sorellastra. Fino al misterioso ritrovamento del telefonino di Sarah, lontano da casa sua, proprio ad opera dello zio matermo Michele Misseri.

Secondo quanto trapelato, l'esame dei carabinieri del Ris di Roma sul telefonino, escluderebbe che sia stato per oltre un mese esposto alle intemperie: quel ritrovamento è stato -secondo gli inquirenti - un maldestro tentativo di depistaggio.

(06 ottobre 2010)
Fonte: repubblica.it

1 commento:

prova ha detto...

Questo è Femminicidio. http://www.youtube.com/watch?v=kNMaBwGIFTA

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget