domenica 3 ottobre 2010

Contro lo squadrismo maschilista virtuale

Nella dilangante pratica della manipolazione delle informazioni, del revisionismo storico, della malafede e della strumentalizzazione, vi segnalo le vere pagine e veri gruppi femministi, contro la violenza sulle donne e a favore della parità dei diritti in facebook.


Gruppo: Contro lo squadrismo maschilista virtuale


Contro lo squadrismo maschilista di quell* che impediscono a gruppi contro la violenza sulle donne e quelli antisessisti e femministi di esistere senza subire censure e aggressioni. Contro cyberstalking e stupro virtuale perchè NO vuol dire NO.

Sul web e anche su facebook esistono tanti gruppi maschilisti. Essi non si accontentano di esprimere le loro opinioni nei loro spazi ma hanno l'abitudine di girovagare in branco per blog, siti e socialnetwork per impedire alle persone che non la pensano come loro di confrontarsi.
Bisogna dunque subire le loro provocazioni rivolte in malafede. Bisogna subire le giustificazioni che loro offrono a chi commette violenza sulle donne e bisogna sorbirsi i loro argomenti distorti tesi sempre e comunque a criminalizzare donne, femministe, lesbiche e in ogni caso a chi non la pensa come loro.
Il branco si muove per censurare gli spazi altrui, per impedire confronti sereni, per boicottare e per denigrare.
Il branco si muove per impedire a chiunque non la pensi come loro di esistere.
Sono arroganti, aggressivi, pretendono di occupare gli spazi altrui privando chiunque della libertà di esprimere nelle proprie pagine le proprie legittime opinioni. Si chiama squadrismo e bisogna informare tutti e tutte circa la sua esistenza.

Lo squadrismo non si rivendica. Chiunque si iscrive ad una pagina che specifica bene i suoi contenuti, con motivazioni CHIARE, e non con quelle FALSE dietro le quali si nascondono (perchè evidentemente si vergognano di ciò che sono) i maschilisti, non ha il diritto di provocare, insultare, molestare, offendere l'intelligenza e tentare di fare cambiare idea. Si chiama squadrismo e va denunciato e combattuto!

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget