domenica 19 settembre 2010

Badante violentata immigrato in cella

LE HANNO offerto un passaggio mentre aspettava l' autobus. Ma durante il tragitto è iniziato un incubo che si è concluso con lo stupro subito da badante nigeriana di 34 anni ad opera di tre uomini. Uno dei presunti responsabili della violenza, un 27 enne originario del Ghana, istruttore di body building, già noto alle forze dell' ordine, è stato fermato dai carabinieri a Varcaturo. Adesso è caccia ai complici. La donna era stata avvicinata la sera di martedì scorso lungo via Domiziana, mentre era in attesa alla fermata del bus, da una Opel Corsa sulla quale viaggiavano tre uomini che, subito dopo averle offerto un passaggio, avevano cercato di costringerla ad atti sessuali. La badante aveva tentato di opporsi scendendo dall' auto, ma i tre l' avevano trascinata di nuovo sull' auto con la forza e l' avevano portata in una zona isolata della pineta di Castel Volturno dove è stato consumato lo stupro. I tre avevano rapinato alla vittima la borsa con 145 euro, un telefonino ed effetti personali. La donna era stata portata all' ospedale di Pozzuoli, dove le avevano riscontrato lesioni guaribili in 20 giorni.

Fonte: http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2010/09/18/badante-violentata-immigrato-in-cella.html

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget